Blog updates

Latest news & updates
News

Parquet in Rovere: quali sono le caratteristiche, vantaggi e gli svantaggi?

dicembre 2, 2017

Il legno in Rovere è segno di eleganza e resistenza. Se queste caratteristiche si sposano con il parquet, allora, i locali di una abitazione divengono calorosi ed accoglienti.

Da dove proviene l’albero di Rovere?

Il Rovere viene classificato come una quercia caducifoglie di prima grandezza che appartiene alla famiglia delle Fagacee. Il Rovere viene anche chiamato quercia, farnia, leccio, cerro e quercia rossa.

Cresce nelle foreste temperate europee e asiatiche del vecchio continente, gran parte del rovere impiegato proviene sia della Francia sia dall’Europa Orientale (Ungheria, Croazia, Slovenia, Bosnia, ecc…).

In Italia lo si può trovare nelle vallate alpine e prealpine o nei boschi.

Albero di Rovere

Il Rovere è caratterizzato da un trono eretto, regolare, estremamente robusto e slanciato.

L’albero può raggiungere una altezza di 30-40 metri ed una età massima che varia dai 500 agli 800 anni.

Quali sono le caratteristiche del Legno di Rovere?

Il legno in Rovere è caratterizzato da una buona durezza e resistenza alle intemperie, anche se per effetto di queste può subire delle variazioni di dimensioni.

Presenta un colore stratificato dall’alburno giallastro al durame bruno e da raggi midollari (specchiature) che sono la caratteristica di questo legno.

Sezione orizzontale del tronco di Rovere

Il durame costituisce la parte più longeva del legno ed è capace di resistere alle peggiori situazioni climatiche o all’azione dell’usura.

E’ un albero caratterizzato da una lunga vita e la crescita del Rovere ed il raggiungimento della sua maturità, ne segnano le caratteristiche e le proprietà del legno stesso. E’ possibile avere due differenti processi di crescita:

  • Accrescimento molto veloce, che ne caratterizza la densità, la resistenza e la durevolezza del legno, al punto da renderlo molto duro da lavorare;
  • Accrescimento molto lento, sinonimo di tenerezza e leggerezza, caratteristiche che lo rendono molto facile da lavorare.

Le caratteristiche meccaniche del Rovere sono da ricondursi alle seguenti:

  • Ottima resistenza alla compressione e alla flessione;
  • Ottima resistenza agli attacchi di funghi e muffe;
  • Invecchiamento molto lento.

Dove va impiegato il legno in Rovere?

Sin dal ‘200 il legno in rovere viene impiegato per la realizzazione di mobili di alto pregio e di lunghissima resistenza.

Questa sua fama lo rende come legno scelto per diversi impieghi, soprattutto nella fabbricazione di mobili, per la costruzione di navi, botti per l’invecchiamento di vini, ma ha anche dato un notevole input al settore edilizio.

L’impiego del rovere in questo campo non interessa unicamente la realizzazione delle strutture portanti, ma anche anche per la costruzione di interi e parquet.

Quali sono i pro e i contro di un parquet i rovere?

Il rovere è sicuramente un legno pregiato e molto resistente, ma è bene analizzare quali sono i vantaggi e gli svantaggi che si incontrano nella scelta del rovere.

In particolar modo quando si sceglie il legno di rovere per le pavimentazioni: quando lo si sceglie è bene tener conto delle peculiarità del materiali, quali resistenza, durevolezza, capacità di assorbire l’umidità.

Quali sono i vantaggi?

Il parquet in rovere è senza dubbio uno dei più eleganti, piacevole alla vista, capace di trasmettere sensazioni di calore e accoglienza, proprio per questo viene impiegato in pavimentazioni di ambienti molto intimi come camere da letto, ma anche in locali come salotti e mansarde.

Pavimentazione di una sala da pranzo con parquet in Rovere

Il rovere è estremamente robusto ed è capace di resistere nel tempo all’usura, dunque il costo iniziare, sicuramente più elevato rispetto ad altre tipologie di parquet, viene ammortizzato nel tempo, perché il rovere è garanzia di qualità e massima resistenza.

La scelta del parquet in rovere  è in grado di accontentare tutte le esigenze, perché possiede una gamma di colori e sfumature.

Quali sono gli svantaggi?

Il parquet in rovere è costoso, anche se la sua durevolezza e ottima qualità possono essere ammortizzati nel tempo.

E’ bene sottolineare come in tutti i casi di parquet che questo può essere soggetto ad ammaccature e graffi. Anche la presenza di mobili più pesanti concentrati in una parte specifica della pavimentazione possono causare deformazioni del legno più duro e resistente.

Esistono trattamenti che servono proprio per rinforzare i pavimenti e tutelare il legno da eventuali incidenti.

Il parquet in rovere, come molti parquet se esposto continuamente ai raggi solari è facile l’ossidazione, dunque il cambiamento di colore. Il legno tende a modificarsi leggermente se esposto alla luce.

In fase di campionatura il parquet può risultare differente rispetto al momento dell’acquisto.

Parquet in Rovere

Il rovere naturale, come gran parte dell’essenze legnose, è caratterizzato da un aspetto unico e originale, derivante dalle caratteristiche climatiche e mineralogiche del luogo di provenienza della pianta, dal suo punto di prelievo del legno per la realizzazione delle tavole e dall’orientamento del tronco.

 

Tags

Write a Comment